Progetto Pulcino - ginnasiosema

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto Pulcino

Attività > 2015/2016

Tra i numerosi progetti che il nostro ginnasio ha realizzato quest’anno, uno dei più interessanti è stato il Progetto Pulcino, nato dall’idea di costruire a scuola un’incubatrice con oggetti riciclati, per poi utilizzarla per la nascita dei pulcini.

Gli studenti partecipanti al progetto sono stati divisi in tre gruppi, a seconda della loro funzione:
• Il gruppo tecnico era incaricato di costruire l’incubatrice
• Il gruppo biologico era incaricato di informarsi sulle condizioni ideali per la nascita e la crescita dei pulcini
• Il gruppo documentaristico era incaricato di documentare il tutto con foto e appunti scritti.

Tutto è iniziato con la progettazione dell’incubatrice: a un mini-frigorifero sono stati attaccati dei rulli azionati da un piccolo motore, utilizzati per far girare le uova, mentre la temperatura e l’umidità sono state tenute stabili grazie a delle luci collegate a un termostato. La costruzione dell’incubatrice è stata terminata alle ore 10:58 del 24/05/2016, momento in cui i biologi vi hanno inserito le uova donateci da quattro diversi contadini. Secondo le previsioni e le analisi effettuate, le uova avrebbero dovuto schiudersi dopo ventuno giorni, ovvero il 14/06/2016. Durante le tre settimane di attesa, le uova sono state controllate dalle prof. Monika Jurman e Danijela Ogrin con gli alunni della seconda e terza classe, che hanno avuto modo di notare come l’embrione del pulcino fosse già ben visibile in alcune uova.

Nella notte tra il 15 e il 16 giugno, le prime tre uova si sono schiuse: al nostro arrivo a scuola tutti siamo corsi a dare il benvenuto ai nuovi nati. I giorno successivo si è schiuso un quarto uovo. I pulcini sono rimasti in laboratorio per circa una settimana, in questo periodo abbiamo seguito e controllato la loro crescita. Dopo una settimana i pulcini erano cresciuti abbastanza per essere portati in una fattoria e allevati.

Con questo progetto, gli studenti partecipanti hanno avuto la possibilità di approfondire le loro competenze e capacità non solo nell’ambito della biologia, ma anche in quello del lavoro di gruppo e della pianificazione e costruzione tecnica, e l’intera scuola – professori, collaboratori e studenti – è stata coinvolta nel progetto.


Torna ai contenuti | Torna al menu